Sanità Elettronica

L’evoluzione tecnologica insieme alla spinta per un migliore livello di servizio ha permesso di lanciare ampi programmi per la creazione di infrastrutture di Sanità Elettronica a livello nazionale. Sono ormai numerosi i progetti finalizzati alla realizzazione di infrastrutture nazionali di e-Health.

I progetti della Regione Abruzzo in tale ambito hanno lo scopo di semplificare e accelerare la circolazione del dato clinico, inteso come principio di conoscenza, che diventa elemento irrinunciabile per l’avvio di un reale processo di clinical governance, teso a garantire un impiego più efficiente e razionale delle risorse e a elevare il livello qualitativo delle cure prestate.

Obiettivi questi perseguiti in conformità con le linee guida e d’indirizzo promosse a livello nazionale attraverso la realizzazione del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) individuale: l’insieme dei dati e documenti digitali di tipo sanitario e socio-sanitario generati da eventi clinici presenti e trascorsi, riguardanti l’assistito, che copre l’intera vita del paziente ed è alimentato in maniera continuativa dai soggetti che lo prendono in cura nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e dei servizi socio-sanitari regionali. L’FSE è costituito, previo consenso dell’assistito, per le finalità di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione perseguite dai soggetti del SSN e dei servizi sociosanitari regionali che prendono in cura l’assistito.

Lascia un commento