PagoPA Regione Abruzzo

L’ARIC, in qualità di Intermediario tecnologico della Regione Abruzzo, offre alla Regione Abruzzo, agli Enti Strumentali Regionali e alle Partecipate la possibilità di aderire a PagoPA attraverso la piattaforma regionale dei pagamenti.

Per la consultazione dei pagamenti ricevuti  fino alla data del 24 Febbraio, gli enti possono utilizzare il seguente link: https://servizi-pagamenti.aric.it/managerRA/default/default.do (backoffice).

Per accedere alla piattaforma dei servizi

La soluzione implementata per la piattaforma regionale per i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione risponde alle necessità della Regione Abruzzo e permette di poter effettuare in modalità standardizzata i pagamenti direttamente sul sito web/mobile o app dell’Ente o attraverso i canali (online e fisici) di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), ovvero:

  • Presso le agenzie della propria banca;
  • Utilizzando l'home banking del proprio PSP (dove compaiono i loghi CBILL o pagoPA);
  • Presso gli sportelli ATM della propria banca (se abilitati);
  • Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5;
  • Presso gli Uffici Postali.

È inoltre possibile attivare anche i pagamenti spontanei contestuali all’erogazione di un servizio oltre che la possibilità di effettuare pagamenti relativi a posizioni debitorie preesistenti.

Il servizio prevede una rendicontazione giornaliera delle transazioni di pagamento veicolate attraverso il nodo SPC di PagoPA. Per ognuna di esse vengono forniti i relativi dati, contenenti le informazioni chiave ricevute dal Sistema dell’Ente e/o in fase di invocazione del pagamento, che consentono all’Ente di poter aggiornare le proprie posizioni contabili.

Modalità di partecipazione in breve

  1. Aderire al sistema PagoPA in modalità intermediata e tramite il Portale delle Adesioni scegliere ARIC come intermediario tecnologico;
  2. Compilare il Piano attività (seguendo le istruzioni allegate) e trasmettere i file tramite PEC, a direzione@pec.aric.it;
  3. Approvare, preventivamente all’avvio dei servizi, lo Schema di convenzione, per l’utilizzo gratuito del sistema e notificarlo tramite mail a direzione@pec.aric.it. Successivamente si provvederà alla sottoscrizione digitale della convenzione tra le parti.

Una volta censito l’Ente con i relativi servizi, i cittadini potranno effettuare le operazioni di pagamento sul portale pubblico regionale.

Nel caso in cui un Ente disponga già o voglia adottare un proprio portale dei pagamenti può integrarsi con il sistema regionale facendo richiesta di un Certificato per Utenza Applicativa, con cui potrà accedere ai WebService predisposti per l’integrazione.

Per una panoramica dei WebService integrabili è possibile consultare questo link:

https://govpay.readthedocs.io/it/latest/integrazione/api/index.html